News

Archivio news

Sei il visitatore n°

76829

Il Procedimento Amministrativo alla luce delle novità introdotte dalla legge n. 69 del 2009

Docenti

Avv. Fabio Martino Battista – Segretario Generale Comune di Barcellona Pozzo di Gotto
(ME).
Cultore della Materia per il S.S.D. IUS/10 – Diritto Amministrativo - presso il Dipartimento di
Diritto interno e comunitario delle amministrazioni della Facoltà di Economia dell’Università
degli Studi di Messina.
Componente Nucleo di Valutazione.
Nominato dal Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia – Sezione di Catania -
commissario ad acta in numerosi giudizi di ottemperanza.
Docente in numerosi corsi di formazione e di aggiornamento rivolti ai dipendenti di EE.LL.
Autore di pubblicazioni.

Il programma

Destinatari

Segretari Comunali – Dirigenti, Responsabili e Personale dipendente degli Enti Locali interessato al procedimento amministrativo.
Al termine del corso verrà consegnato l’attestato di partecipazione.

 

  • L’AVVIO DEL PROCEDIMENTO - obblighi di comunicazione, modalità di avvio del procedimento, a chi comunicare l’avvio, conseguenze dell’inosservanza
  • LA PARTECIPAZIONE DEL SOGGETTO PRIVATO - posizione giuridica del diretto interessato, tutela del privato, obbligo di rispondere al privato,apporto collaborativo del privato, rischi sull’efficacia del procedimento
  • IL PREAVVISO DI RIGETTO - in quali casi è necessario, problema della D.I.A., applicabilità ai procedimenti in materia di comunicazioni elettroniche, effetti del preavviso di rigetto, risposta alle osservazioni dell’interessato, casistica, il problema dell’allungamento dei tempi: può il privato rinunciare al preavviso?
  • L’OBBLIGO DI MOTIVAZIONE - in quali casi non sussiste, come motivare il provvedimento, motivazione dopo l’annullamento giurisdizionale del primo atto, atti vincolati, giudizi delle commissioni nelle procedure concorsuali e nelle gare, esame della giurisprudenza
  • ATTI E FATTI DEL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO - formazione del provvedimento, passaggi salienti, nuovi tempi di conclusione, i casi di sospensione, le conseguenze per il ritardo, regole inderogabili, tempi, modalità e pubblicazione
  • IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO E DEL PROVVEDIMENTO - nomina e poteri, istruttoria e gestione del procedimento, autonomia e limiti, direttive dell’organo politico, direttive del dirigente, le responsabilità dirigenziali in caso di ritardo nella conclusione dei procedimenti
  • L’OBBLIGO DI RISPONDERE ALLE ISTANZE DEL PRIVATO - quando l’istanza del privato fa nascere l’obbligo di rispondere, casi in cui non c’è obbligo di rispondere, conseguenze dell’inadempimento per la P.A. e per il funzionario, reato di omissione d’atti d’ufficio, le istanze di riesame: conferma ed atto meramente confermativo
  • IL SILENZIO DELLA P.A.: EFFETTI E CONSEGUENZE - quando si forma il silenzio, il silenzio assenso è la regola?, atti interlocutori e soprassessori, silenzio rifiuto o inadempimento
  • L’INVALIDITÀ DEGLI ATTI E PROVVEDIMENTI DI AUTOTUTELA - il nuovo regime dell’invalidità degli atti amministrativi: nullità, annullabilità, irregolarità, vizi formali, vizi non invalidanti il provvedimento: i presupposti, l’affidamento del privato, revoca: effetti e indennizzo, revoca in materia di contratti: differenze con il recesso e la risoluzione, revoca legittima e responsabilità precontrattuale, la convalida e la conferma del provvedimento: come si convalida un provvedimento?, si può fare a giudizio in corso?
  • LA DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ - cosa deve fare la P.A. di fronte alla D.I.A.?,provvedimenti inibitori e sanzionatori, c.d. annullamento della D.I.A., - conseguenze dell’inerzia della P.A. a fronte della D.I.A. priva dei presupposti, tutela dei terzi
  • GLI ACCORDI CON I PRIVATI - esercizio negoziale della funzione amministrativa. accordi sostitutivi di provvedimento, limiti degli accordi, inadempimento degli accordi , gli accordi tra Pubbliche Amministrazioni
  • LA CONFERENZA DI SERVIZI - quando utilizzare tale strumento, modalità di
  • convocazione, regola della maggioranza ed eccezioni, possibilità di revocare il consenso, la semplificazione amministrativa
  • GLI ADEMPIMENTI DA SEGUIRE A FRONTE DI UNA RICHIESTA DI ACCESSO - comunicazione ai contro interessati, diniego di accesso: come redigerlo, accoglimento dell’istanza di accesso e concessione del termine al privato per l’accesso, casi in cui si deve escludere l’accesso, casi in cui l’accesso è permesso, accesso e tutela della riservatezza, accesso in materia di concorsi e di appalti, accesso e risarcimento del danno
  • RESPONSABILITÀ AMMINISTRATIVA E RESPONSABILITÀ PENALE DEI DIPENDENTI PUBBLICI NELL’ESPLETAMENTO DELL’ATTIVITÀ PROVVEDIMENTALE E PROCEDIMENTALE AMMINISTRATIVA - quando si risponde davanti alla Corte dei Conti, comportamenti a rischio, reato commesso dal dipendente, responsabilità civile della pubblica amministrazione

Sede

Il seminario, della durata di 4 ore, si terrà c/o il Polo della Scuola Superiore Sant’Anna a Pontedera, in V.le Piaggio n. 34, e verrà ripetuto in TRE sessioni identiche, secondo la seguente articolazione:

  • Giovedì 1° ottobre ore 9.00-13.00;
    Dalle ore 8.30 alle ore 9.00 sarà attivo il servizio di accoglienza dei partecipanti(registrazione, consegna materiale, ecc.).
    Dopo le ore 9.00 non sarà più possibile registrarsi per permettere al personale dedito all’accoglienza di presenziare in aula e supportare il docente durante la lezione.
  • Giovedì 1° ottobre ore 14.00-18.00;
    Dalle ore 13.30 alle ore 14.00 sarà attivo il servizio di accoglienza dei partecipanti (registrazione, consegna materiale, ecc.). Dopo le ore 14.00 non sarà più possibile registrarsi per permettere al personale dedito all’accoglienza di presenziare in aula e supportare il docente durante la lezione.
  • Venerdì 02 ottobre ore 9.00-13.00.
    Dalle ore 08.30 alle ore 09.00 sarà attivo il servizio di accoglienza dei partecipanti (registrazione, consegna materiale, ecc.). Dopo le ore 09.00 non sarà più possibile registrarsi per permettere al personale dedito all’accoglienza di presenziare in aula e supportare il docente durante la lezione.

Materiale didattico




UNIONE VALDERA ~ Agenzia Formativa Accreditata Sistema Gestione Qualit� ~ UNI EN ISO 9001:2008 ~ Cert. n. 005435