News

Archivio news

Sei il visitatore n°

77717

La gestione dei servizi pubblici locali e le societa’ partecipate

Docenti

  • Valentina Giomi
  • Gian Piero Renato Conti

Tutor del corso

Date e orari

Data Orario Sede Tipo di lezione
6 settembre 15-18 Saletta Carpi
Via Valtriani n 20
Lezione
13 settembre 15-18 Saletta Carpi
Via Valtriani n 20
Lezione
20 settembre 15-18 Saletta Carpi
Via Valtriani n 20
Lezione
27 settembre 15-18 Saletta Carpi
Via Valtriani n 20
Autoformazione
4 ottobre 15-18 Saletta Carpi
Via Valtriani n 20
Lezione
18 ottobre 15-18 Saletta Carpi
Via Valtriani n 20
Lezione
25 ottobre 15-18 Saletta Carpi
Via Valtriani n 20
Autoformazione
31 ottobre 15-18 Ufficio Comune Valdera Formazione a distanza
Progetto TRIO
15 novembre 15-18 Saletta Carpi
Via Valtriani n 20
Verifica finale
20 dicembre 15-18 Saletta Carpi
Via Valtriani n 20
Ritorno in aula

Gli obiettivi

  • Conoscere i principi economici e finanziari pubblici
  • Studio delle tecniche per l’analisi costi-benefici e costi-opportunità
  • Lettura e interpretazione dei piani economici e finanziari
  • Conoscere i principi di diritto amministrativo e le novità in ambito normativo che hanno coinvolto la Pubblica Amministrazione
  • Le forme di affidamento all’esterno dei servizi: le convenzioni, concessioni e contratti servizio
  • Sviluppare strumenti e metodi per le analisi economiche su cui si fondano le scelte per mantenere all’interno o esternalizzare i servizi pubblici
  • Familiarità nell’uso di applicativi di produttività personale
  • Definizione di schemi base logici ed efficaci

Il programma

  • Il processo di esternalizzazione: considerazioni preliminari, fasi, strumenti
  • La valutazione della convenienza economica delle esternalizzazioni: le informazioni di costo per le decisioni di outsourcing e di make-or buy
  • Il controllo sulle esternalizzazioni: la governance delle società partecipate
  • Simuluazione pratica  di un caso reale da parte degli allievi, e successiva discussione con gli esperti

 

Frequenza

* Sia in entrata che in uscita dal corso, dovranno essere apposte le firme di presenza sull’apposito registro.
* Si raccomanda il rispetto degli orari onde non creare problemi allo svolgimento del corso.
* In caso di ritardo in entrata o di uscita anticipata, sarà apposta dal tutor o dal docente un’annotazione nel registro con indicazione dell’orario effettivo di entrata e/o uscita.
* Le assenze, al pari dei ritardi e delle uscite anticipate, dovranno essere giustificate per il tramite del comune di appartenenza, trattandosi di corsi svolti all’interno del rapporto di servizio.
* Qualora il corso si svolga in giorni non compresi nell’orario di lavoro ordinario, dovranno essere concordate con il responsabile del proprio ente le modalità di regolazione del monte ore eccedente.
* Il minimo di partecipazione richiesto per il rilascio dell’attestato di frequenza e l’accesso alla prova di verifica finale, è pari al 30% delle ore di durata dell’intervento formativo.
* La verifica sarà articolata in una prova scritta e/o in un colloquio individuale da svolgersi nella data indicata nel calendario. Il docente nel porre la valutazione terrà conto delle risultanze delle attività svolte in autoformazione e del report effettuato nel momento formativo di ritorno in aula.
* L’attestato di frequenza, nonché quello relativo al superamento della verifica, sarà trasmesso per posta ai servizi personale di ciascun Comune; l’attestato, a termini di CCNL, potrà essere considerato per le progressioni di carriera.
* Ulteriori informazioni o chiarimenti potranno essere richiesti al responsabile della formazione del proprio ente o al referente dell’Ufficio Comune della Valdera per le attività formative (tel. 0587/270786)






UNIONE VALDERA ~ Agenzia Formativa Accreditata Sistema Gestione Qualit� ~ UNI EN ISO 9001:2008 ~ Cert. n. 005435