News

Archivio news

Sei il visitatore n°

81256

Contrattualistica degli enti pubblici relativa a lavori, servizi e forniture Ed.2 - programma forniture e servizi

Docenti

  • Bertelli Antonio
  • Del Dotto Alessandro

Tutor del corso

Date e orari

Data Orario Sede Tipo di lezione
18 aprile 15-18 Aula Didattica
Ufficio Comune Valdera
Lezione
2 maggio 15-18 Polo Sant'Anna Lezione
9 maggio 15-18 Aula Didattica
Ufficio Comune Valdera
Lezione
16 maggio 15-18 Aula Didattica
Ufficio Comune Valdera
Lezione
23 maggio 15-18 Aula Didattica
Ufficio Comune Valdera
Lezione
30 Maggio 15-18 Polo Sant'Anna Lezione
6 giugno 8:45-13:45 Polo Sant'Anna Workshop
13 giugno 15-18 Polo Sant'Anna Lezione
20 giugno 15-18 Polo Sant'Anna Verifica finale
17 ottobre 15-18 Polo Sant'Anna Ritorno in aula

Il programma

Il programma didattico

  • Le fasi del procedimento dalla determina a contrarre all'aggiudicazione definitiva negli aspetti teorici e pratici
  • Le fonti (comunitarie, nazionali): sistema previgente, sistema attuale; Ambito soggettivo: chi è tenuto all'applicazione delle norme del codice; Ambito oggettivo (a): le fattispecie concrete in cui si applica il codice (l'oggetto: lavori, forniture, servizi); Ambito oggettivo (b): da quando si applica il codice (il tempo: lo slittamento dell'entrata in vigore di talune norme); Ambito oggettivo (c): le esclusioni; Brevi cenni circa gli operatori economici partecipanti alle selezioni del contraente.
  • Procedura aperta, verbali, comunicazioni
  • Procedura ristretta e negoziata
  • Appalto e concessione; la concessione di pubblico servizio; L'incarico professionale e la progettazione; Ll'incarico e la mera prestazione di manodopera; L'accesso agli atti fra l. 241/1990 e Codice dei contratti pubblici; Esecuzione del contratto; recesso e risoluzione; La responsabilità nell'esecuzione: il contenzioso
  • Lavori in economia
  • Workshop comune alle due edizioni
  • Casi e prassi: una rassegna della giurisprudenza in materia di contratti pubblici
  • Verifica in aula: domande a risposta breve di 1 ora e correzione collettiva delle prove individuali
  • Problematiche a confonto, attenzione alle diverse difficoltà riscontrate in ciascun ente durante la fase on the job. Riepilogo generale su tutti gli argomenti affrontati durante il corso.

Il programma del workshop del 6 giugno

Ore 8.45 Registrazione dei partecipanti

Ore 9.00 Giovanni Forte - Direttore dell'Ufficio Comune Valdera: Presentazione del workshop

Ore 9.15 Irene Barbafieri - Funzionario Posizione organizzativa dell'Ufficio Appalti e Acquisti della Provincia di Pisa, e docente del corso CONTRATTUALISTICA DEGLI ENTI PUBBLICI RELATIVA A LAVORI, SERVIZI E FORNITURE' Edizione 1

Ore 9.30 Presentazione da parte del gruppo di lavoro degli schemi prodotti in aula:

  • Determina a contrarre
  • Bando di gara relativo a procedura aperta per lavori di importo superiore a euro 150.000,00
  • Bando di gara relativo a procedura aperta per lavori di importo inferiore a euro 150.000,00

Ore 10.40 interventi dell'aula: discussione ed eventuale approvazione di procedure e/o bandi costruiti o modificati.

Ore 11.15 coffee break

Ore 11.30 Antonio Bertelli - Funzionario del Comune di Livorno, responsabilità appalti e forniture, e docente del corso CONTRATTUALISTICA DEGLI ENTI PUBBLICI RELATIVA A LAVORI, SERVIZI E FORNITURE' Edizione 2

Ore 12.00 presentazione da parte del gruppo di lavoro degli schemi prodotti in aula:

  • determina a contrattare
  • norme da inserire nei bandi in relazione a:
  • - consorzi ordinari,
    - ATI,
    - consorzi stabili,
    - consorzi di cooperative e di imprese artigiane,
    - GEIE (Gruppi Europei di interesse economico),
  • Norme relative al subappalto
  • avvalimento
  • anomalie delle offerte

Ore 12.55 interventi dell'aula: discussione ed eventuale approvazione di procedure e/o bandi costruiti o modificati.

Ore 13.30 conclusioni e chiusura dei lavori

Frequenza

* Sia in entrata che in uscita dal corso, dovranno essere apposte le firme di presenza sull’apposito registro.
* Si raccomanda il rispetto degli orari onde non creare problemi allo svolgimento del corso.
* In caso di ritardo in entrata o di uscita anticipata, sarà apposta dal tutor o dal docente un’annotazione nel registro con indicazione dell’orario effettivo di entrata e/o uscita.
* Le assenze, al pari dei ritardi e delle uscite anticipate, dovranno essere giustificate per il tramite del comune di appartenenza, trattandosi di corsi svolti all’interno del rapporto di servizio.
* Qualora il corso si svolga in giorni non compresi nell’orario di lavoro ordinario, dovranno essere concordate con il responsabile del proprio ente le modalità di regolazione del monte ore eccedente.
* Il minimo di partecipazione richiesto per il rilascio dell’attestato di frequenza e l’accesso alla prova di verifica finale, è pari al 30% delle ore di durata dell’intervento formativo.
* La verifica sarà articolata in una prova scritta e/o in un colloquio individuale da svolgersi nella data indicata nel calendario. Il docente nel porre la valutazione terrà conto delle risultanze delle attività svolte in autoformazione e del report effettuato nel momento formativo di ritorno in aula.
* L’attestato di frequenza, nonché quello relativo al superamento della verifica, sarà trasmesso per posta ai servizi personale di ciascun Comune; l’attestato, a termini di CCNL, potrà essere considerato per le progressioni di carriera.
* Ulteriori informazioni o chiarimenti potranno essere richiesti al responsabile della formazione del proprio ente o al referente dell’Ufficio Comune della Valdera per le attività formative (tel. 0587/270786)

Materiale didattico




UNIONE VALDERA ~ Agenzia Formativa Accreditata Sistema Gestione Qualit� ~ UNI EN ISO 9001:2008 ~ Cert. n. 005435