News

Archivio news

Sei il visitatore n°

81237

IL FONDO DELLE RISORSE DECENTRATE DEGLI ENTI LOCALI NEL 2011 E LA CONTRATTAZIONE DECENTRATA DALLA RIFORMA BRUNETTA AL DL 78/2010 COSA FARE?

Docenti

Dott. Gianluca Bertagna – Responsabile di settore e vicesegretario di ente locale. Autore di pubblicazioni. Membro di nuclei di valutazione ed esperto in gestione delle risorse umane. Collaboratore de Il sole 24 ore.

Date e orari


Il seminario si terrà martedì 21 giugno dalle ore 09.30 alle 13.30 e dalle ore 14.30 alle 16.00 presso la sala consiliare dell’Unione Valdera, in via Brigate Partigiane n. 4 a Pontedera.
 

 

Coloro che intendono iscriversi devono compilare l’apposito modulo allegato entro e non oltre il giorno venerdì 10 giugno e inviarlo via mail all’indirizzo di posta elettronica  formazione@unione.valdera.pi.it  oppure via fax (0587/292771).

Note:
    Avranno priorità le iscrizioni presentate dai Comuni aderenti alla convenzione “Formazione Associata” per il proprio personale dipendente e pervenute entro venerdì 10 giugno.

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE E MODALITA' DI PAGAMENTO
Non sono tenuti al pagamento i Comuni per i loro dipendenti che hanno aderito alla convenzione per la gestione della formazione associata con l’Unione Valdera.
La quota di iscrizione è pari a € 120,00 + I.V.A. 20% (se dovuta). In caso di partecipazione da parte di Ente Pubblico, l'importo  è esente da IVA ai sensi della L. 633/1972.
Per le partecipazioni multiple, per ciascun ente,  la quota di iscrizione è di € 120,00  per il primo partecipante  e di   € 100,00 a partire dal 2° partecipante.
La quota di iscrizione è comprensiva del materiale didattico.

Per evitare i numerosi di disguidi che si sono verificati rispetto a eventi formativi passati relativamente ai pagamenti da parte di alcuni enti, creando problemi e dispersione di tempo alla ragioneria del nostro ente, si richiede di far avere a questo ente il pagamento o la ricevuta di pagamento entro il 10 giugno.
Si precisa che nel momento dell’accoglienza il personale avrà cura di far partecipare al seminario tutti gli iscritti presenti sul registro didattico e in regola con la quota di iscrizione.
Sarà poi cura dell’Unione Valdera emettere le relative fatture e spedirle per posta ad ogni Comune di appartenenza, dopo che gli stessi ci avranno fornito i loro dati comprensivi di indirizzo e partita IVA compilando l’apposito modulo di iscrizione.

Il pagamento dovrà avvenire tramite versamento su:
conto di Tesoreria Comunale dell'Unione dei Comuni - Banca di Credito Cooperativo di Fornacette, sede centrale, Via Tosco Romagnola n. 101.
IBAN:  IT94  V085  6270  9100  0003  0014  013.

 

Gli obiettivi

L’obiettivo del corso è quello di approfondire ogni tematica correlata al fondo delle risorse decentrate soprattutto alla luce delle novità legislative intervenute negli ultimi anni. La riforma Brunetta da una parte e il Dl n. 78/2010 hanno rivisto procedure, indennità e compensi.
In particolare dal 2011 vi sono alcuni “blocchi” di non poco conto sulle risorse decentrate. Si passa da un blocco del salario accessorio del singolo dipendente ad un vincolo stringente sul fondo complessivo che non può superare il corrispondente importo dell’anno 2011. Inoltre le risorse accessorie andranno ridotte sulla base del personale in servizio. Ma come operare concretamente?

Durante il corso verranno presentati esempi di costituzione e di riduzione del fondo del salario accessorio.

Il programma

Aspetti giuridici
Un punto fermo fondamentale: il rapporto tra il fondo e le spese di personale
Le regole vigenti
La partita del salario accessorio
I divieti e le sanzioni

I blocchi dal 1.1.2011
Il blocco delle retribuzioni: analisi di tutte le casistiche del salario accessorio.
Il blocco del “fondo produttività”:
    - Quanto si può stanziare
    - Quanto si può spendere
    - Quando si deve ridurre
    - Come si deve calcolare
Il blocco della contrattazione nazionale: quali riflessi sul contratto integrativo

Le procedure della contrattazione e le responsabilità
La procedura corretta per l’approvazione del contratto decentrato e degli accordi annuali
Le diverse responsabilità e l’analisi di alcune sentenze della Corte dei conti:
-    sulla costituzione del fondo;
-    sull’utilizzo del fondo;
-    sull’erogazione a pioggia.

La costituzione del fondo
-    Le integrazioni al fondo delle risorse stabili:
o    Assegni ad personam e retribuzione di anzianità dei cessati
o    Si può incrementare il fondo per le progressioni orizzontali dei dipendenti cessati?
o    Cosa avviene in caso di mobilità in entrata e in uscita
o    Aumenti ai sensi dell’art. 15 comma 5 per gli incrementi delle dotazioni organiche
-    Le risorse derivanti dalla legge 449/1997 (art. 4 c. 4 CCNL 2001)
o    Sponsorizzazioni
o    Convenzioni
o    Entrate per servizi non istituzionali
-    Le risorse derivanti da specifiche fonti legislative:
o    Incarichi per progettazione: irap, quale percentuale e quale competenza?
o    Compensi Istat e per i dipendenti dell’anagrafe
o    Compensi Ici ed altri
-    Gli incrementi per le attività dei messi notificatori
-    Le risorse derivanti dall’art. 15 comma 2 del CCNL 1.4.1999
o    Casistiche
o    Certificazioni
o    Procedure
-    Le risorse derivanti dall’art. 15 comma 5 del CCNL 1.4.1999
o    Procedura
o    Condizioni
o    Regole contrattuali ed interpretative
-    Le altre fonti di incremento:
o    Esiste ancora la possibilità per le economie da tempo parziale?
o    I risparmi del fondo degli anni precedenti
o    I risparmi dal fondo del lavoro straordinario

L’utilizzo del fondo

La produttività
-    di cosa si tratta
-    le varie tipologie di produttività (collettiva, individuale, a gruppi, ecc.)
-    esistono ancora i progetti obiettivo?
-    divieto di erogazione a pioggia
-    possibilità di erogazione nel corso dell’anno
-    il sistema di valutazione permanente
-    la produttività fuori orario di lavoro
-    Le fasce di merito della Riforma Brunetta: da quando si applicano?

Le progressioni orizzontali
-    legittimità
-    meccanismi automatici
-    individuazione del merito
-    imputazione a fondo o bilancio

L’indennità di comparto: come ci si comporta in caso di cessazione e assunzione di nuovi dipendenti
La disciplina delle indennità (rischio, disagio, turno, maggiorazioni, reperibilità, responsabilità, maneggio valori, …)

Materiale didattico




UNIONE VALDERA ~ Agenzia Formativa Accreditata Sistema Gestione Qualit� ~ UNI EN ISO 9001:2008 ~ Cert. n. 005435