News

Archivio news

Sei il visitatore n°

81208

SEMINARIO: IL PROCEDIMENTO ESPROPRIATIVO E LA DETERMINAZIONE DELLE INDENNITA´ DI ESPROPRIAZIONE E DI OCCUPAZIONE.

Docenti

AVV. GIUDO GIOVANNELLI - Avvocato, esperto in materia di diritto urbanistico, autore di numerose pubblicazioni.

AVV. ADRIANO CINI - già magistrato presso la prima sezione della Corte di Appello e Presidente del TRAP.

Date e orari

Il seminario si terrà il giorno 27 OTTOBRE 2011 con il seguente orario:

  • la mattina dalle ore 9.00 alle ore 13.00
  • il pomeriggio dalle ore 14.00 alle ore 18.00

Dalle ore 8.30 alle ore 9.00 sarà attivo il servizio di accoglienza dei partecipanti.

 

 

Il programma

IL PROCEDIMENTO ESPROPRIATIVO
 Il testo Unico 327/2001 ed il suo ambito di applicazione.
I soggetti coinvolti nel procedimento espropriativo: l’autorità espropriante, il beneficiario dell’espropriazione, il promotore dell’espropriazione e l’espropriato.
La fase della sottoposizione del bene a vincolo espropriativo.
Gli strumenti di apposizione del vincolo e le garanzie di partecipazione dell’interessato.
La distinzione tra vincoli espropriativi e vincoli conformativi.
La reiterazione del vincolo espropriativo.
La fase della dichiarazione di pubblica utilità.
Gli atti che comportano la dichiarazione, il contenuto e gli effetti: in particolare, il progetto definitivo. Le garanzie di partecipazione dell’interessato.
La fase dell’emanazione del decreto del decreto di esproprio.
La determinazione dell’indennità provvisoria e dell’indennità definitiva.
La facoltà di cessione volontaria del bene e gli incentivi ad essa connessi.
L’emanazione del decreto d’esproprio. Contenuto ed effetti.
Il pagamento dell’indennità. Il deposito presso la Cassa Depositi e Prestiti, l’autorizzazione al pagamento e le eventuali opposizioni di terzi al pagamento.
L’occupazione d’urgenza, l’occupazione temporanea non preordinaria all’esproprio, l’esproprio parziale, l’imposizione di servitù.
La retrocessione totale o parziale del bene espropriato non utilizzato.
L’impugnazione giurisprudenziale degli atti della procedura espropriativa: giudice competente, termini, oggetto del giudizio, poteri del giudice.
I rapporti tra i procedimenti giurisdizionali di impugnazione degli atti espropriativi e di opposizione alla stima.
Le ipotesi di espropriazione illegittima: occupazione usurpativa ed occupazione acquisitiva.
La giurisprudenza della C.E.D.U. di condanna dei meccanismi di espropriazione illegittima.
L’acquisizione sanante: la reintroduzione dell’istituto con l’ art. 42 bis del D.P.R. 327/2001. La dichiarazione d’incostituzionalità da parte della sentenza n. 293 del 2010 e l’impatto sulla giurisprudenza amministrativa successiva.
La tutela giurisdizionale del proprietario di beni illegittimamente occupati e trasformati: l’alternativa tra tutela restitutoria/ripristinatoria e tutela risarcitoria. L’individuazione del giudice competente.

- LA DETERMINAZIONE DELLE INDENNITA’ DI ESPROPRIAZIONE E DI OCCUPAZIONE

L’indennità di espropriazione. Profili costituzionali e ricostruzione storica della normativa in materia.
La problematica distinzione tra terreni edificabili e terreni agricoli. I concetti di edificabilità di fatto e di edificabilità legale.
Il criterio di determinazione dell’indennità di esproprio per i terreni edificabili.
La giurisprudenza della C.E.D.U. in materia: le decisioni Scordino.
La sentenza della Corte Costituzionale n. 348 del 2007, la legge finanziaria 2008, le modifiche all’art. 37 del Testo Unico 327/2001.
La giurisprudenza della Corte di Appello di Firenze.
Il criterio di determinazione dell’indennità di esproprio per le aree legittimamente edificate.
Il criterio di determinazione dell’indennità di esproprio per i terreni agricoli: la sentenza della Corte Costituzionale n. 181 del 2001.
Le indennità aggiuntive per il proprietario coltivatore diretto, per il fittavolo, per il mezzadro o per il compartecipante.
L’indennità di occupazione: d’urgenza oppure non preordinata all’esproprio.
L’indennità di imposizione di servitù.
Il procedimento giurisdizionale di opposizione alla stima: giudice competente, termini, oggetto del giudizio, poteri del giudice.
Il risarcimento del danno in caso di espropriazione indiretta o di occupazione illegittima
 

Sede

Unione Valdera, via Brigate Partigiane n.4 Pontedera (PI)

 

MODULO DI ISCRIZIONE




UNIONE VALDERA ~ Agenzia Formativa Accreditata Sistema Gestione Qualit� ~ UNI EN ISO 9001:2008 ~ Cert. n. 005435