News

Archivio news

Sei il visitatore n°

81208

Corso GIS Open Source: QGIS Base - Edizione 2

Docenti

Dott. Paolo Cavallini, Fondatore della società Faunalia, membro del QGIS Project Steering Commitee con ruolo di Financial/Marketing Advisor e socio fondatore di ed ex presidente di GFOSS.it - Italian Geographic Free and Open-Source Software Association, con oltre 10 anni di esperienza sui GIS liberi.

 

Date e orari

 

DATA

ORARIO

MARTEDÌ 15/09/2015

9.00-16.00

MARTEDÌ 22/09/2015

9.00-16.00

MARTEDÌ 29/09/2015

9.00-12.00

MARTEDÌ 01/12/2015

9.00-12.00

Gli obiettivi

Introduzione ai GIS e apprendimento del software Open Source QGIS.

 

Il programma

  • Introduzione ai Sistemi Informativi Geografici
  • Fondamenti di GIS: definizioni e concetti fondamentali. Strutture dei dati: raster e vettoriale. Componenti di un GIS.
  • Principali applicazioni. Panoramica dei prodotti software presenti sul mercato.
  • Installazione di QGIS
  • Modalità di scaricamento e procedure di installazione.
  • Introduzione a QGIS
  • Procedura di installazione. Interfaccia utente di QGIS. Pannelli e barre degli strumenti. Modifica delle preferenze di sistema. Il progetto di lavoro e la gestione dei collegamenti ai geodati
  • Inserimento e gestione layer raster e vettoriali
  • La mappa di QGIS. Caricamento dei geodati. Strumenti di navigazione nella mappa. Principali formati GIS disponibili (es.ESRI Shapefile, raster, ecc.). Gestione dei layer nella legenda. Importazione di dati CAD e gestione GIS-oriented.
  • Visualizzazione e tematizzazione dei geodati
  • Vestizione dei dati e legende. Simbologia per simbolo unico, valori unici, intervalli di valori. Gestione degli stili. Etichettatura dei geodati.
  • Gestione dei Sistemi di Riferimento (SR)
  • Cartografia: datum, sistemi di proiezione e di coordinate. UTM e Gauss-Boaga. Gestione dei sistemi in QGIS: i codici
  • EPSG. Tecniche di allineamento degli SR. La riproiezione al volo.
  • La base cartografica in ambiente GIS
  • La produzione cartografica in Italia (cenni). Caricamento e mosaicatura dati. CTR (Carte Tecniche Regionali) e database topografici nel progetto di QGIS. Utilizzo dei servizi web (es. WMS, WFS, WCS). I plugin di Open Street Map e Google
  • Maps.
  • Database e gestione tabellare
  • Il database: apertura e utilizzo di tabelle degli attributi, Selezione degli oggetti e collegamento con database. Editing tabellare. La struttura del database. I tipi di dati. Creazione e modifica di campi.
  • Interrogazione dei dati Le interrogazioni: la maschera di filtraggio. Estrazione dei dati. Esempi di interrogazione SQL.
  • Funzioni di editing grafico
  • Creazione di nuovi layer. Modalità di inserimento geometrie. Strumenti e opzioni di editing vettoriale (tools di disegno, snapping). Misurazione di aree e distanze. Creazione di un layer puntuale a partire da file di testo (x,y,z).
  • Georeferenziare una cartografia
  • Il georeferenziatore di QGIS. Inserimento Ground Control Points ed impostazioni di trasformazione. Valutazione degli errori.
  • I layout di stampa
  • Problematiche di plottaggio e procedure di stampa. Redazione di una tavola di stampa. Inserimento oggetti ed immagini esterne. Utilizzo dell'atlante di QGIS.
  • Geoprocessing di dati vettoriali e raster (cenni)
  • Il plugin Processing. Generazione di aree di rispetto (buffering). Query spaziali.

 

Sede

Gli incontri si terranno nell’ Aula Multimediale dell’Unione Valdera, in via Brigate Partigiane n. 4 a Pontedera.

 




UNIONE VALDERA ~ Agenzia Formativa Accreditata Sistema Gestione Qualit� ~ UNI EN ISO 9001:2008 ~ Cert. n. 005435