News

Archivio news

Sei il visitatore n°

81208

“LA DIGITALIZZAZIONE DELLA P.A. E DEI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI SECONDO IL NUOVO CODICE DELL’AMMINISTRAZIONE DIGITALE”

Docenti

Dott. Cesare Ciabatti - Esperto consulente e formatore per Enti Locali. Specializzato in amministrazione digitale e gestione archivi elettronici in ambito pubblico e privato.

Date e orari

   Il seminario,  della durata di 6 ore, si svolgerà martedì 22 settembre 2015 dalle ore 9.00 alle ore 16.00 (pausa prevista per dalle ore 13 alle ore 14).

   Dalle ore 8,30 alle 9,00 sarà attivo il servizio di accoglienza dei partecipanti (registrazione, consegna materiale, ecc.).

 

Gli obiettivi

   Aggiornare le competenze professionali relative alle novità normative indicate nel programma

 

Il programma

La digitalizzazione i sintesi:

  • Obblighi e opportunità per l’ente
  • Aspetti organizzativi, operativi e normativi
  • Criticità e costi

Produzione di documenti informatici con valore legale:

  • I requisiti informatici dei documenti elettronici con valore legale: immodificabilità, staticità e fruibilità del contenuto;
  • Note introduttive alla scelta dei formati secondo il nuovo art 68 del Cad (Codice dell’Amministrazione Digitale) e l’importanza della scelta del set di metadati descrittivi;
  • Gli strumenti di firma del documento informatico previste dal Cad: firma elettronica avanzata, firma elettronica qualificata e firma digitale;
  • Valore probatorio dei documenti digitali non firmati secondo l’interpretazione dell’art 21 comma 1 del Cad e lo strumento della firma elettronica;
  • La conformità all’originale delle copie di documenti nel passaggio dal documento digitale all’analogico e viceversa;
  • La forma dell’atto amministrativo elettronico nell’azione amministrativa

 

La trasmissione telematica con valore giuridico:

  • L’utilizzo delle tecnologie dell’informazione e comunicazione che soddisfano la forma scritta e garantiscano l’avvenuta consegna della trasmissione dei documenti secondo l’art 45 del Cad;
  • Le procedure per la validità delle istanze e dichiarazioni presentate per via telematica previste dall’art 65 del Cad e il nuovo art 38 del Dpr. n 445/2000;
  • I sistemi di identificazione informatica (carta d’identità elettronica, carta nazionale dei servizi e altri strumenti analoghi) e il nuovo Documento Unico;
  • Rapporto tra Pec e firma digitale secondo l’art 65 comma 1 lett c-bis) del Cad;
  • Diritto all’uso delle tecnologie e obbligo dell’ente di utilizzo della Pec con i soggetti che hanno dichiarato il loro indirizzo ( pubbliche amministrazioni, professionisti e società e dal 1 gennaio 2013 imprese individuali e cittadini);
  • Il portale Ini-Pec per la ricerca degli indirizzi elettronici;
  • La comunicazione elettronica certificata – pubblica amministrazione cittadino (Cec –Pec);
  • L’utilizzo della Pec nella presentazione delle domande di concorso;
  • L’acquisizione e il trattamento (registrazione a protocollo e archiviazione) dei messaggi di posta elettronica certificata (Pec)

La gestione informatica dei documenti:

  • L’integrazione tra il protocollo informatico e la posta elettronica certificata; il

     fascicolo informatico; l’interoperabilità e la cooperazione applicativa tra sistemi;

     la formazione di archivi digitali o ibridi;

  • Il procedimento amministrativo informatico: il re-engineering digitale, la modulistica elettronica, i sistemi di pagamento elettronici, il bollo virtuale, la gestione automatizzata dei flussi di lavoro (workflow management);
  • Servizi in rete e presentazione delle istanze per via telematica (art 65 Cad);
  • Modulistica elettronica e adempimenti dell’ente (art 57 Cad)

La conservazione digitale dei documenti:

  • Obiettivi e problematiche di natura archivistica, organizzativa e tecnologica;
  • La vigente Delibera Cnipa n. 11 del 2004 e le nuove regole tecniche del DPCM 3 dicembre 2013;
  • Modelli e standard internazionali di riferimento;
  • Le principali esperienze italiane: i poli di conservazione digitale;

 

Sede

   L’incontro si terrà nella sala consiliare dell’Unione Valdera,  in via Brigate Partigiane n. 4 a Pontedera.

 




UNIONE VALDERA ~ Agenzia Formativa Accreditata Sistema Gestione Qualit� ~ UNI EN ISO 9001:2008 ~ Cert. n. 005435